Vai a sottomenu e altri contenuti

Concessione edilizia

La concessione edilizia è il provvedimento amministrativo con cui il Comune consente lo svolgimento di quelle attività che comportano la trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio, entro i limiti fissati dalla legge ed in conformità agli strumenti di pianificazione urbanistica.

Requisiti

La concessione edilizia è rilasciata al proprietario dell’immobile o a chi ha titolo per richiederla. La concessione edilizia è trasferibile, insieme all’immobile, ai successori o aventi causa; è irrevocabile ed è onerosa

Costi

Versamento di 10,33 euro su apposito C.C. - Due marche da bollo da euro 14,62

Normativa

Legge Regionale n. 23/1985.
Legge Regionale n. 10/1977.

Documenti da presentare

Il richiedente o chi per lui presenta la domanda, in marca da bollo di € 14,62 all'Ufficio Protocollo, con la documentazione allegata, poi la domanda viene trasmessa all'Ufficio Tecnico
Per la redazione della domanda e per la predisposizione di tutta la documentazione necessaria, da allegare alla domanda, è necessario avvalersi dell'opera di un professionista (geometra, perito edile, ingegnere, architetto, etc) incaricato di redigere il progetto. Il professionista incaricato deve essere iscritto al relativo albo professionale.
la realizzazione di opere sottoposte a concessione edilizia comporta il pagamento al Comune di una somma per la copertura degli oneri di urbanizzazione

Incaricato

Responsabile del Servizio

Tempi complessivi

30 giorni

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Domanda rilascio Concessione Edilizia Formato rtf 42 kb
Accertamento conformità Formato rtf 41 kb
Procedimento Formato doc 30 kb
Autorizzazione paesistica Formato rtf 37 kb
Denuncia inizio lavori Formato rtf 46 kb
Denuncia fine lavori Formato rtf 48 kb
Denuncia fine lavori Formato rtf 48 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto