Vai a sottomenu e altri contenuti

Opere interne

Sono delle modifiche interne ad un abitazione, che possono comprendere impianto elettrico, pavimentazione, modifica tramezzi, che non comportino un aumento di volume o cambio di destinazione d'uso

Requisiti

Possono richiedere questo servizio chiunque necessiti fare delle modifiche interne alla propria abitazione

Costi

n. 2 marche da bollo + €. 10,33 diritti di segreteria

Normativa

Decreto Presidente della Repubblica n.380/2001.
Articolo 15 della Legge Regionale n. 23/1985.
Legge Regionale n. 5/2003.
Legge n. 13/1990.
Legge n. 46/1990.
Legge n. 10/1991.
Decreto Presidente della Repubblica n. 412/1993.

Documenti da presentare

Modulo di comunicazione di inizio lavori opere interne;
Relazione tecnica illustrativa dettagliata in 2 copie;
Dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il titolo di proprietà o il possesso di altro diritto reale di godimento, con fotocopia del documento di identità sottoscritta;
Relazione tecnica relativa all'abbattimento delle barriere architettoniche, contenente la dimostrazione di conformità e corredata dai grafici;
Inoltre il committente o il responsabile dei lavori deve allegare alla dichiarazione di inizio attività il Certificato di regolarità contributiva rilasciato dall'INPS, INAIL, CASSA EDILE (o dalla sola Cassa Edile che ha stipulato un apposita convenzione con predetti istituti per il rilascio di un documento unico di regolarità contributiva) e comunicazione della discarica autorizzata per il conferimento di eventuali materiali di risulta.

Progetto degli impianti e dichiarazione di conformità.

Incaricato

Responsabile del procedimento

Tempi complessivi

30 giorni

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Comunicazione DIA Opere interne Formato rtf 75 kb
Procedimento Formato doc 29 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto